La giuria di Magma 2018: Eleonora Mastropietro, Sarah Farjot e Franco Maresco

Una giuria di esperti del settore è chiamata a giudicare i cortometraggi selezionati e ad assegnare il Premio Lorenzo Vecchio, dedicato al primo direttore artistico e fondatore del festival, e le menzioni speciali ai film che si sono distinti per qualità tecniche e artistiche.
La giuria costituisce il fiore all’occhiello della manifestazione, che in passato ha ospitato figure rilevanti del cinema, del mondo universitario, giornalistico e non solo.

Basti ricordare i registi Paolo SorrentinoGiuseppe PiccioniAntonio RezzaFranco Maresco, Francesco BruniMichelangelo Frammartino e Gianluca De Serio, le attrici Sandra CeccarelliDonatella FinocchiaroValentina LodoviniIsabella Ragonese e Marina Rocco, la sceneggiatrice Federica Pontremoli, l’attore e montatore iraniano Orso d’Oro a Berlino Babak Karimi, il montatore Roberto Perpignani, i critici Adriano Amidei Migliano e Mario Serenellini, l’animatore olandese Gerrit Van Dijk e tanti altri.